Arriva l’estate e i Narraluoghi  di Mauro Incerti (comico), Alberto Pioppi (sociologo) e Antonio Canovi (geostorico) riprendono il loro viaggio “nel tempo e nello spazio”. Si comincia questo venerdì 13 alle ore 21.00 dal Circolo Arci Rondò con “Cavazzoli val bene una Storia”, per approdare domenica 26 agosto al Circolo Arci “Tasselli” di Roncocesi. Nel mezzo del cammino ci saranno due tappe di “viaggio con cucina”, venerdì 20 luglio al Circolo Carrozzone di Pieve e domenica 22 luglio al Circolo Venezia di S. Maurizio.

La formula è quella del teatro eroicomico sperimentata l’anno scorso in due serate sold out: il contrappunto narrativo, anche in chiave musicale, attorno ai luoghi popolari e popolarissimi della “Reggio che fu” diventa motivo per riflettere sulle attese collettive che suscita la “Reggio che cambia”. Quello proposto dall’inedito trio, con l’invenzione della figura narrante del “barocciaio” Alfredo Amàmi, è un viaggio poetico nei luoghi della vita quotidiana che rende il pubblico divertito e partecipe. E siccome viaggiare mette pure fame, quest’anno irromperà sulla scena lo chef parigino di origine reggiana Sciocàpiátt

Categorie: narraluoghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *